QUAL È IL CARATTERE DEL ROTTWEILER?

Pacifico, equilibrato, il carattere del Rottweiler è perfetto per ruoli di assistenza e di guardia. Non ti deluderà mai. Devi comunque essere assertivo/a e assumere sempre il ruolo di leader perché oltre all’istinto di guardia ha anche quello del branco. Ed è per questo motivo che va educato a socializzare.

Il carattere del Rottweiler: punti di forza

Questo cane è un compagno di vita e di lavoro eccezionale, se si sanno mettere a frutto le sue doti naturali. Come tirare fuori lo splendido carattere del Rottweiler? Segui i nostri accorgimenti! Innanzitutto, la sua educazione deve essere ferrea e al tempo stesso prevedere una buona dose di coccole. Il bastone e la carota, insomma! Il suo stile di vita e il suo habitat devono essere in linea con i suoi bisogni fisici e alternare attività stimolanti a momenti di puro amore.

A torto, si considera che il carattere del Rottweiler sia aggressivo. Se non è stato privato della figura materna, è stato abituato a socializzare fin da cucciolo e vive con una persona presente e responsabile, sarà tutt’altro che aggressivo. È un gran compagnone e ha molti più pregi che difetti!

👉 Obbediente

Non vi è nessuna difficoltà nell’addestrare un Rottweiler all’obbedienza, è come una pagina bianca su cui scrivere. Ha un’inclinazione naturale all’apprendimento, non solo perché intellettivamente predisposto, ma soprattutto perché trae piacere dagli stimoli e dall’atto stesso di imparare. Lascia che sia il/la padrone/a a impartire gli ordini, ai quali risponde con prontezza e sagacia.

👉 Coraggioso

Il carattere del Rottweiler? Sicuramente, a questi cani non manca la fiducia in se stessi. Hanno uno spiccato istinto di difesa, che li porta a difendere il/la padrone/a davanti a un pericolo. Non sono cani che si mettono facilmente in soggezione, anzi, se fiutano una minaccia non ci pensano due volte a scattare in difesa della propria “famiglia”. Anche a rischio della propria vita.

👉 Fedele

L’attaccamento dei Rottweiler è palpabile. Puoi ritrovartelo letteralmente addosso, ma niente paura, è fatto così! Ha una tale devozione che non perde occasione per farti contento. Il rovescio della medaglia è che e la solitudine e non vive bene il fatto di essere separato dai suoi affetti. Si può intervenire su questo lato del suo carattere, ma è bene farlo durante la fase di educazione.

👉 Sportivo

Sei pigro/a o pantofolaio/a? Pensaci un attimo prima di prendere un Rottweiler. Per un Rottweiler riposarsi è bene, ma correre e saltare è meglio. È prima di tutto una questione di benessere: la sua costituzione brama un dispendio quotidiano di energie. Portarlo con sé per una corsa o una passeggiata all’aria aperta è un invito a nozze, i Rottweiler adorano condividere questi momenti con il/la proprio/a padrone/a. Se hai il timore che possa stancarsi, non preoccuparti! Al contrario, la sua salute te ne sarà riconoscente!

👉 Equilibrato

È incredibile quanto una buona esposizione alla socialità e un sano stile di vita possano rendere questo cane un vero e proprio campione di equilibrio. Schietto e vigoroso, sì, ma mai testardo o alterato, vigile anche quando se ne sta buono e tranquillo. Non c’è una sfaccettatura del carattere del Rottweiler che non ti conquisti, soprattutto perché in quasi tutto quello che fa ci mette entusiasmo.

PROVALE!

30 giorni di crocchette a

- 50%

Consegna a domicilio, senza impegno.


Il carattere del Rottweiler: punti deboli

👉 Marcato istinto territoriale

La tendenza a marcare il territorio non deve sorprendere, il Rottweiler è e resta un cane dal carattere forte e dall’indole dominante, è assolutamente normale che difenda i propri spazi. Se però lo si indirizza fin dai primi stadi del processo educativo e lo si fa entrare in contatto con una chiara gerarchia familiare, il cane non avrà problemi a riconoscere il suo ruolo e quello altrui, e questo aspetto caratteriale sarà tenuto a freno.

👉 Goloso di dolci

Se decidi di far entrare un Rottweiler in casa tua, corri a mettere sotto chiave le merendine e tutto quello che di dolce può trovare in giro. Le crocchette, per quanto abbondante possa essere la razione, potrebbero non essere sufficienti o comunque lascerebbero inappagata la sua voglia di dolci. Questi peccati di gola andrebbero evitati, soprattutto per scongiurare il rischio obesità. Anche se una volta ogni tanto non fa male a nessuno, è bene che sia solo una volta ogni tanto.

👉 Non sopporta la solitudine

I Rottweiler detestano stare soli. Piuttosto che vagare in solitudine per ettari ed ettari di giardino, preferiscono rinchiudersi in casa con gli umani, che è tutto dire! Si può insegnare loro ad affrontare dei momenti di solitudine in modo tale che, qualora dovessero verificarsi, l’istinto di adottare comportamenti distruttivi non prenda il sopravvento. Se questi cagnoni iniziano a sfogarsi mordicchiando e graffiando in giro per casa, non sai mai come può andare a finire...

Oltre alle crocchette,

cambia anche filosofia!

Top

Scopri il concetto

Top

Scopri la nostra alimentazione

Top

Migliori e più economiche delle marche tradizionali. Confrontale!