ROTTWEILER: CARATTERISTICHE DELLA RAZZA

Il Rottweiler è un cane di grossa taglia, che a primo impatto colpisce per la sua stazza imponente. È un vero e proprio atleta, la sua straripante dose di energia richiede intense sessioni di attività affinché questo cane possa dirsi davvero felice. Nonostante sembrino difficili da avvicinare, i Rottweiler sanno dare prova di grande affettuosità e attaccamento.

Caratteristiche del Rottweiler

Taglia e peso

  • Taglia maschio: 61 - 68 cm

  • Peso maschio: 50 kg circa

  • Taglia femmina: 56 - 63 cm

  • Peso femmina: 42 kg circa

Vita media

  • 8 - 10 anni

Origine

  • Germania

Classificazione FCI

  • Gruppo 2 – Pinscher e Schnauzer, Molossoidi, cani da montagna e cani bovari svizzeri

  • Sezione 2, standard N°147

Colori

  • Il mantello è nero con focature rosso-marrone localizzate in più punti del corpo (sopra gli occhi come su muso, guance, petto e arti).

Mantello

  • I Rottweiler hanno un sottopelo e un pelo di copertura. Il pelo di copertura si presenta liscio e ispido al tatto. La sua lunghezza media non deve lasciar intravedere il sottopelo, che è invece morbido e setoso.

Possibili malattie

  • Displasia dell’anca

  • Malattia di König

  • Osteosarcoma

  • Entropion

  • Parvovirosi

  • Rischio di obesità

  • Miocardiopatia dilatativa

Alimentazione

  • Una razione giornaliera di crocchette di circa 800 g

Pulizia

  • Spazzolare quotidianamente con una spazzola a setole rigide

  • Detergere regolarmente occhi, orecchie e zampe

  • Tagliare le unghie al bisogno

PROVALE!

30 giorni di crocchette a

- 50%

Consegna a domicilio, senza impegno.


Rottweiler: breve storia

Originario della Germania, il Rottweiler veniva utilizzato fin dal Medioevo come cane da gregge e da guardia. Si è soliti individuare i suoi antenati nei mastini al seguito delle truppe romane impegnate in azioni di conquista.

Dopo aver raggiunto una certa omogeneità a partire dal diciannovesimo secolo, la razza conosce un balzo di popolarità agli albori del primo conflitto mondiale. In quella circostanza, infatti, i Rottweiler si distinsero come abili cani di polizia. Il Deutscher Rottweiler-Klub, primo club di razza dedicato ai Rottweiler, fu fondato in Germania nel 1014. Nel 1931, la razza ottiene il riconoscimento dell’American Kennel Club, seguito, nel 1955, da quello della Federazione Cinofila Internazionale (FCI).

Rottweiler: caratteristiche fisiche

👉 Taglia

Il Rottweiler è un cane di grossa taglia, i cui esemplari maschi possono arrivare a misurare tra i 61 e i 68 cm, in base allo standard della FCI. Le femmine misurano invece tra i 56 e i 63 cm.

👉 Mantello

I cani di questa razza hanno un sottopelo e un pelo di copertura. Il loro mantello è nero con delle focature ben delineate su alcune parti del corpo. Il pelo è di lunghezza media e ispido al tatto.

👉 Muso

La testa è relativamente larga e presenta uno stop ben marcato. Il tartufo è largo e ben sviluppato, con grandi narici. La mandibola è potente, così come la dentatura. Gli occhi sono scuri e a mandorla.

Rottweiler: carattere

È un cane docile e ubbidiente: se gli viene dato un ordine lui è ben felice di eseguirlo! Presta molta attenzione a ciò che accade intorno a lui e ha un carattere equilibrato.

Rottweiler: comportamento e attitudini

Oltre a essere grande di dimensioni, è un cane dotato di naturale robustezza e di una muscolatura sviluppata. Il suo utilizzo non si limita alla guardia. La sua rapidità e agilità lo rendono un valido alleato della polizia austriaca e tedesca, sia in caso di interventi sia per scopi di protezione. Essendo un cane atletico, è un corridore provetto, e sa regalare grandi soddisfazioni in un’attività come il bikejoring, provare per credere!

Rottweiler: habitat

I Rottweiler hanno bisogno di scaricare la propria energia per poter vivere felici. Se vuoi farlo vivere in un ambiente ottimale, l’ideale è una casa con giardino, tanto più che nei luoghi pubblici è quasi sempre d’obbligo il guinzaglio. Tuttavia, un Rottweiler è in grado di adattarsi alla vita in appartamento, purché con un/a padrone/a presente e che gli consenta lunghe passeggiate giornaliere.

Rottweiler: compatibilità

È un cane molto protettivo, capace di instaurare un ottimo rapporto coi bambini. La convivenza con altri animali (cani o gatti) è possibile, sempre che il cane sia stato addestrato a tenere sotto controllo la sua natura dominante.

Rottweiler: padrone/a ideale

Se sei una persona sportiva, hai una casa in campagna, e sei disposto a dedicare tempo ed energia all’educazione del tuo cane, quello/a giusto/a sei tu! Se c’è una cosa che il Rottweiler mal sopporta, è la solitudine: cerca di essere quanto più presente possibile.