LA SALUTE DEL PASTORE BELGA MALINOIS

Il Pastore Belga Malinois è conosciuto per la sua salute di ferro! Per fortuna ha raramente gravi problemi di salute, anche se, purtroppo, ha qualche debolezza tipica dei cani di grossa taglia.

La salute del Pastore Belga Malinois: punti di forza

Non preoccuparti, il tuo Malinois è un cane robusto che, per natura, si mantiene in forma. Il suo fisico atletico e il carattere dinamico gli permettono di godere sempre di una salute di ferro, a patto che, ovviamente, possa vivere una vita appagante, magari in campagna. Essendo un cane intelligente, se regolarmente stimolato, saprà come mantenere un equilibrio intellettuale sano.

Il suo bel mantello gli permette di sopportare tanto il caldo quanto il freddo, per non parlare degli sbalzi termici. Bisogna però trattarlo regolarmente contro i parassiti interni ed esterni, soprattutto se passa la maggior parte del tempo all’aperto correndo nella foresta o per i campi. Per vedere se il tuo Malinois ha le pulci, passa una mano nel mantello dopo ogni passeggiata.

PROVALE!

30 giorni di crocchette a

- 50%

Consegna a domicilio, senza impegno.


La salute del Pastore Belga Malinois: punti deboli

La salute del Pastore Belga Malinois è raramente soggetta a malattie gravi. Se ben tenuto e nutrito a dovere, godrà sempre di una forma smagliante e il rischio che possa contrarre malattie sarà molto basso. Come per tutti i cani di grossa taglia, il Malinois potrebbe però soffrire di displasia dell’anca. Malgrado la sua taglia, è comunque un cane leggero, quindi il suo peso in realtà non esercita troppa pressione sulle articolazioni.

Pastore Belga Malinois: quali sono le malattie più comuni?

👉 Displasia dell’anca

La displasia dell’anca, che può estendersi anche ai gomiti, è una malattia congenita causata da una deformazione delle articolazioni che riguarda la maggior parte dei cani di grossa taglia. A causa della loro muscolatura robusta, a volte, i cani di grossa taglia non hanno le articolazioni abbastanza solide per sostenere il loro peso; ecco perché capita che finiscano per zoppicare.

Oggi la displasia è una malattia curabile presso il veterinario, che sebbene non comprometta seriamente la salute del Pastore Belga Malinois, può comunque causargli disagio e dolore. Come aiutarlo? Dandogli della polvere di cozza verde che lo aiuterà a sopportare meglio questo fastidio.

👉 Ipotiroidismo

La tiroide è una delle più importanti ghiandole dell’organismo che partecipa attivamente al buon funzionamento del metabolismo del tuo Malinois. L’ipotiroidismo, che riguarda in generale tutti i cani pastore, è una malattia endocrina che comporta un deficit nella produzione dell’ormone tiroideo e che colpisce tutti gli organi del corpo.

Esistono 3 tipi di ipotiroidismo, secondo il tipo di malfunzionamento ormonale di origine:

  • Primario

  • Secondario

  • Terziario

Tutti i tipi sono curabili con un trattamento a vita. L’unico problema? L’ipotiroidismo canino è molto difficile da diagnosticare, poiché i sintomi variano da cane a cane e sono piuttosto convenzionali (stanchezza, problemi digestivi, problemi dermatologici, ecc.).

👉 Cheratite superficiale cronica

La cheratite è un’infezione oftalmologica che comporta un’infiammazione della cornea e provoca fastidio e dolori oculari, accentuati quando la luce è troppo intensa. La salute del Pastore Belga Malinois inizia a degradarsi perché l’occhio, essendo meno protetto, diventa rosso o opaco.

La cheratite superficiale cronica, causata da un malfunzionamento del sistema immunitario, è una malattia di cui soffrono spesso i Malinois e che può colpire entrambi gli occhi alterandone così la vista. È possibile riscontrarla grazie alla visibile crescita dei vasi sanguigni e a uno strato supplementare sulla cornea. In assenza di trattamento (farmacologico o chirurgico secondo la causa e l’avanzamento della malattia), il tuo cane potrebbe diventare cieco.

Oltre alle crocchette,

cambia anche filosofia!

Top

Scopri il concetto

Top

Scopri la nostra alimentazione

Top

Migliori e più economiche delle marche tradizionali. Confrontale!