QUALI SONO LE CARATTERISTICHE FISICHE DELL’HUSKY?

L’Husky è un cane da slitta elegante e dal mantello inconfondibile: impossibile rimanere indifferenti ai suoi occhioni arguti! Proveniente dai luoghi più freddi della Terra, l’aspetto non ne tradisce le origini. Altre caratteristiche fisiche dell’Husky? Agilità e snellezza: dei veri lupacchiotti!

Husky: aspetto fisico

Tutti gli Husky sono proporzionati, alti e magri, benché il pelo folto raramente lasci intravedere lembi di pelle. Con la sua muscolatura sviluppata, questo cagnolone è un degno cane da slitta. Una corretta alimentazione non farà altro che migliorare le caratteristiche fisiche dell’Husky!

Noti soprattutto per avere il mantello bianco e nero, in realtà lo standard ammette tutti i colori, mono o bicolore. Eppure, al di là del colore del mantello, il contorno occhi degli Husky è talmente ben rifinito da sembrare disegnato con l’eyeliner: il loro sguardo penetrante, quasi umano, ne rivela tutta la personalità e intelligenza.

PROVALE!

30 giorni di crocchette a

- 50%

Consegna a domicilio, senza impegno.


Husky: taglia

Gli Husky sono cani di taglia grande. Quest’ultima varia da un cane all’altro, soprattutto in base al sesso, ma i maschi arrivano a misurare fino a 60 cm senza diventare mai pesanti:

  • Il peso dei maschi va dai 20 ai 30 kg

  • Il peso delle femmine va dai 16 ai 23 kg

Sono cani possenti che il pelo semilungo e il sottopelo assai folto fanno sembrare più grandi ancora. La coda dell’Husky, altrettanto ben fornita, è lunga e curva ma non si arriccia.

Husky: mantello

Tra le caratteristiche fisiche dell’Husky, il mantello, molto setoso e visibilmente di qualità, protegge gli Husky dalle intemperie e dal freddo glaciale della Siberia e dell’Alaska; in origine era infatti un cane da slitta utilizzato nelle regioni nordiche più innevate. Cambia muta due volte l’anno: una volta per prepararsi all’inverno e un’altra per prepararsi all’estate. Ecco perché gli Husky non temono nemmeno il caldo dei paesi con clima più mite.

Per prendersi cura del mantello è necessario spazzolarlo regolarmente, almeno una volta a settimana. In questo modo toglierai peli morti, detriti e soprattutto eventuali parassiti. Basterà infatti qualche piccolo gesto per prevenire, almeno in parte, l’insorgenza di malattie della pelle. Ad esempio, puoi tastare il mantello dopo ogni uscita per verificarne lo stato; oppure, per migliorare la salute della pelle puoi ricorrere a integratori alimentari naturali come il lievito di birra per cani, ricco di vitamina B.

Husky: muso

Fra le caratteristiche fisiche dell’Husky, figurano anche la testa tonda e lo stop ben marcato. Il pelo ricopre abbondantemente la testa e in genere ha un colore diverso intorno a occhi e naso. Questo mette ancora più in risalto gli occhi: blu o marroni, talvolta eterocromatici o con più colori nello stesso occhio!

L’espressione seria e determinata ricorda quella dei loro avi, i lupi, dei quali le caratteristiche fisiche dell’Husky conservano ancora traccia. Dal muso traspare però anche una certa vitalità e curiosità, mentre le orecchie, dritte e triangolari, sembrano sempre a caccia di qualcosa. Del resto, qualsiasi attività tu proponga, l’Husky l’accetterà di buon grado!

Oltre alle crocchette,

cambia anche filosofia!

Top

Scopri il concetto

Top

Scopri la nostra alimentazione

Top

Migliori e più economiche delle marche tradizionali. Confrontale!