HUSKY: CARATTERISTICHE DELLA RAZZA

L’Husky è una delle razze più antiche nella storia del cane; più simile a un lupo, è amatissimo per il carattere indipendente e intraprendente e per il suo ’inconfondibile portamento.

Caratteristiche dell’Husky

Taglia e peso

  • Taglia maschio: 53 - 60 cm

  • Peso maschio: 20 - 30 kg

  • Taglia femmina: 50 - 56 cm

  • Peso femmina: 16 - 23 kg

Vita media

  • 11 - 13 anni

Origine

  • Stati Uniti

Classificazione FCI

  • Gruppo 5: Cani tipo Spitz e tipo primitivo

  • Standard N°270

Colori

  • Tutti i colori ammessi (nero, bianco, grigio, sabbia, ecc.)

  • Mantelli bicolore ammessi

Mantello

  • Semilungo

  • Folto

  • Sottopelo spesso

  • Resistente alle intemperie

Possibili malattie

  • Oculopatie ereditarie del cane

  • Malattia di Pompe

  • Ipertensione essenziale

  • Malattie della pelle canine

  • Displasia dell’anca

Alimentazione

  • Una razione giornaliera da 260 - 365 gr di croccantini

Pulizia

  • Da spazzolare una volta a settimana circa

  • Non ha bisogno di toelettatura

  • Da spazzolare tutti i giorni nei periodi di muta (primavera e autunno)

PROVALE!

30 giorni di crocchette a

- 50%

Consegna a domicilio, senza impegno.


Husky: breve storia

Nato dall’amore tra un lupo e la luna, - così narra la leggenda - l’Husky Siberiano è una razza molto antica, risalente ad almeno il 2.000 a.C. In origine utilizzato come cane da traino dalla tribù eschimese dei Ciukci, popolo paleo-siberiano stanziato sulle rive dell’Oceano Artico, l’Husky arriva negli Stati Uniti, e più precisamente in Alaska, all’inizio del XX secolo, quando ne vennero importati alcuni per partecipare a una corsa. Gli allevatori, colpiti da questa razza di straordinarie capacità e bellezza, misero su un allevamento selettivo.

Husky: caratteristiche fisiche

👉 Taglia

È un cane di taglia grande. Le femmine raggiungono i 56 cm, mentre i maschi misurano fino a 60 cm.

👉 Mantello

Il mantello è particolarmente resistente al freddo e alle intemperie. Il pelo, di ottima qualità, è semilungo; il sottopelo è molto spesso.

👉 Muso

Presenta una testa tonda e uno stop marcato. Gli occhi possono essere blu, marroni o eterocromatici. Le orecchie, dritte e triangolari, sono attaccate in alto.

Husky: carattere

L’Husky è un cane molto vivace sia a livello fisico che intellettivo. È affettuoso e al tempo stesso molto indipendente. Le sue origini di cane da traino lo rendono determinato e attivo, ragione per cui non è semplicissimo educarlo: dotato di spiccata intelligenza, obbedisce solo se comprende l’obiettivo e se il modo per raggiungerlo lo aggrada.

Husky: comportamento e attitudini

Da bravo cane da slitta, l’Husky è resistente, coraggioso e a tratti instancabile. Le sue spiccate capacità intellettive gli consentono di comprendere tutto, ma attenzione: è anche dotato di forte buonsenso.

Husky: habitat

Ha bisogno di molto spazio. Non adatto all’appartamento, anche in una casa con giardino è bene portarlo fuori regolarmente e soprattutto mettere delle recinzioni: tende infatti ad allontanarsi.

Husky: compatibilità

L’Husky è molto socievole: per niente aggressivo, stringe amicizia facilmente sia con l’uomo che con gli altri cani. Ha bisogno di fare vita sociale e di appartenere a un branco.

Tuttavia, conserva ancora un forte istinto da cacciatore; per questo si sconsiglia la convivenza forzata con gatti o NAC, salvo se la socializzazione inizia già da piccolissimo: in questo caso il comportamento potrebbe cambiare.

Husky: padrone/a ideale

Il padrone perfetto è una persona molto attiva disposta a dedicargli del tempo e a fargli praticare attività molto intense come il canicross. Vive bene nelle case di campagna con ampi spazi all’aperto.